venerd́ 14 dicembre 2018
   
 
 
 
 
Advertisement
 
Advertisement
English Français/French Italiano/Italian

  

Moderazione utenti

Google Analytics

.
PDF Stampa

La Riviera Abruzzese è "il paradiso dei cicloturisti"che offre una varietà di tracciati non solo dal punto di vista della difficoltà, ma anche a livello paesaggistico. Gli appassionati delle due ruote potranno godere dell'alternarsi di paesaggi e percorsi che variano dal mare alla verdissima pianura, dalle dolci colline al paesaggio montano dell'Appennino. Sia per i percorsi off road, che per quelli su strada, si possono scegliere sentieri facili, ricchi di fiumi, prati e boschi, o percorsi più impegnativi, caratterizzati da salite impervie e discese ripide da mozzare il fiato. I percorsi, poco trafficati e ben tenuti, sono l'ideale per i vari livelli di allenamento e consentono di scoprire le bellezze dei parchi e delle riserve naturali, che fanno dell’Abruzzo una grande oasi verde. L’Abruzzo non è solo Natura, si può pedalare tra rocche e castelli ed andare alla scoperta di chiese e monumenti, percorrendo strade medioevali immersi in atmosfere da sogno, come quelle offerte da alcune delle località più belle del Parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga: Civitella con la sua Fortezza del 1559, Campli con la sua Scala Santa risalente al 1776 , Castelli famosa per le sue ceramiche esportate in tutto il mondo. Senza dimenticare la cultura enogastronomica rinomata in tutta Italia ed all’estero: l’ultima novità è rappresentata dalla proposta “Strade dei Vini e dei sapori”e la “via dell’olio”. Itinerari per i turisti amanti dell’enogastronomia, che conducono a cantine, aziende agricole e agriturismi, per assaggiare  vini come Montepulciano D’Abruzzo, Trebbiano D’Abruzzo, Pecorino e prodotti tipici.

 
© 2018 cicloturismo abruzzo

www.astek.it